Menu


Soluzione


Mondo


Guide


Tetra Master


Minigiochi


Missioni Secondarie


Excalibur II


Trucchi e Segreti


Soundtrack


Media


Oltre



EXCALIBUR II - DISCO 2

Scritta da ANGEL SEPHIROTH

PORTA SUD
TOLENO
GARGAN ROO
TRONCO DI CLEYRA
CITTA' DI CLEYRA
RED ROSE
CASTELLO DI ALEXANDRIA
PINNACLE ROCKS
LINDBLUM (DISTRUTTA)
FOSSIL ROO
CONDE PETIT
VILLAGGIO DEI MAGHI NERI
RITORNO A CONDE PETIT
SENTIERO DI CONDE PETIT
MADAIN SARI
ALBERO DI IIFA
RITORNO A MADAIN SARI
RITORNO ALL'ALBERO DI IIFA

PORTA SUD

All'inizio del secondo disco di gioco vi ritroverete nei panni di Daga e Steiner, precisamente nella stazione in cima. Dirigetevi nella sala ristoro sulla destra. Parlate con il Capostazione. Uscite dalla sala ristoro con la via in basso per incontrare Er Cina e Marcus, dopodiché rientrate nella sala ristoro. Avvicinatevi alla bottega:

BOTTEGA
NOME QUANTITA'
Guanti di mithril x2

Parlate con Marcus e Steiner fino a che non usciranno tutti dalla sala.

Ottimizzate i due personaggi, a Steiner disattivate Volaticida e attivate Homicida, a Daga Siero.

Seguite Marcus velocizzando tutti i dialoghi fino al prossimo boss:

WALZER N°3
Attaccate senza sosta. Se Steiner dovesse andare al tappeto molto presto, suicidate Marcus e continuate l'assalto con Daga. Se il boss rimane solo con Daga comincerà ad autodistruggersi da solo!

Uscite e dirigetevi nel sentiero. Svoltando a destra vi dirigerete direttamente verso Toleno. Saltate il ponte e scendete poco più giù per recuperare 1610 guil dal forziere. Continuate sotto l'arco e uscite nel mondo esterno.

Ora vi ritroverete nell'Altipiano Bentini. Dovete dirigervi a Toleno senza scontri casuali usando lo Stop/Go trick, non avete Gidan per fuggire dalle battaglie!

TOLENO

Non appena avrete preso il controllo di Steiner saranno disponibili due ETR opzionali. Selezionate il primo ETR e state pronti a premere X quando comparirà il ! in modo da perdere solo 500 guil ed ottenere un oggetto molto utile fra poco.

Andate a sinistra e passate alla schermata successiva scendendo per le scale della piccola torre. Entrate nel palazzo sulla sinistra, e fermate la persona con i capelli rossi in modo da ricevere un Cinturone.

Tornate indietro fino alla Maison Bishop, andate a destra e oltrepassate il Cartodromo per ritrovarvi alla Maison Chevalier. Andate a nord, assistite all'ETR obbligatorio e vi ritroverete alla Maison du Roi. Recuperate i 2225 guil sulla sinistra poi entrate nel palazzo per incontrare Daga.

Tornate alla Maison Chevalier ed entrate nell'armeria:

ARMERIA
NOME QUANTITA'
Mithril Sword*
Ramo ghiacciato
Fascia d'osso
Cappello Jolly
Bandana
Barbuta
Scamiciata*
Metalbarda
x1
x1
x1
x1
x1
x1
x1
x1

* Se non l'avete rubata a Beatrix.

Ottimizzate Steiner e attivategli le abilità: HP 10% up, MP x attacco, Insetticida e Vigilanza. Curate la squadra con Energia.

Uscite dall'armeria, salite le scale che passano sotto la torre a destra per ritrovarvi tra le abitazioni. Dirigetevi all'osteria sulla sinistra per incontrare Marcus e appena siete pronti seguitelo. Dopo l'incontro con Totto vi ritroverete nuovamente nell'osteria. Uscite e andate verso sud per ritrovarvi all'ingresso di Toleno. Andate a sinistra e proseguite. Arrivati alla torre in fondo alla via, aprite il forziere contenente la Daga di mithril ed entrate nella porta poco più a destra. Salite le scale fino ad incontrare Totto e riceverete l'Ago di platino. Parlate al dottore (dopo che Marcus avrà aperto lo scrigno), dopodiché seguitelo giù per il condotto.

GARGAN ROO

Salvate la partita.

Preparatevi ad affrontare un piccolo dungeon compreso di mostri. Se trovate degli scontri casuali con dei Crowler concludeteli con gli attacchi fisici di Steiner per accumulare esperienza in vista delle prossime battaglie.

Andate a sinistra e girate la leva. Tornate al punto di partenza e andate a destra, andate ancora a destra e abbassate la seconda leva. Ora tornate al punto di partenza per resettare l'Encounter Rate, poi tornate a destra, rianimate e curate la squadra con la magia di Daga se necessario ed abbassate la terza leva, situata poco più in basso.

Salutate Totto e preparatevi al prossimo boss:

LARVADA
Se siete saliti di livello con gli scontri casuali attaccate senza sosta; in caso contrario attaccate solo con Steiner mentre con gli altri rianimate perché potrebbe uccidere un personaggio con un colpo, azzardate l'attacco con tutti solo se nessuno è andato al tappeto durante il turno.

Prenderete nuovamente il comando di Gidan e compagni. Ora, usando lo Stop/Go trick, vi potete dirigere verso Cleyra che si trova a ovest di Burmesia nel Deserto Vubu, si noterà un tornado da lontano.

Salvate la partita in prossimità del vortice.

TRONCO DI CLEYRA

Per arrivare a Cleyra dovrete prima attraversare il tronco di Cleyra partendo dalla radici. Negli scontri casuali usate Gambe! o Blizzara estesa (nel caso di Sand Golem, colpite il Cor per eliminarlo) a seconda delle barre ATB.

Andate a nord nella prima schermata e nella seconda salite le scale sulla destra per attivare la leva, questa leva aprirà la porta poco più in basso: entrateci. Andate sulla destra e proseguite verso nord. In questa quarta schermata prendete le Scarpe rosse dal forziere in basso.

Ottimizzate Gidan ed equipaggiatelo con il Tritamago ed i Moon boot, ottimizzate Vivi ed equipaggiatelo con le Scarpe rosse, equipaggiate Freija con la Bronzobarda ed i Guanti di mithril. Passate alle abilità ed attivate a Freija: Volaticida, Homicida mentre a Gidan: Homicida, Insonnia e Vigilanza.

Andate a destra. Nella quinta schermata andate a nord. In questa stanza esaminate il ? sulla destra per infilare la mano nel buco (seconda opzione). Questa leva farà sì che una delle schermate precedenti venga ricoperta di sabbia. Recuperate l'Etere. Tornate indietro e salite sulla liana per accedere alla quarta schermata piena di sabbia, andate a sinistra. Proseguite verso nord e salite le scale a destra. Oltrepassato il ponte andate a sinistra. Al bivio con la cascata di sabbia svoltate a sinistra.

In questa schermata con i tre mulinelli consiglio di tentare di correre evitando il primo e gettandovi in pieno nel secondo. Premete ripetutamente il tasto X per uscire indicando con la freccia sinistra la direzione d'uscita. Andate a sinistra e ancora a sinistra e poi salite sulle scalette. Siete finalmente giunti nella bellissima città di Cleyra!

CITTÀ DI CLEYRA

Appena giunti in città scegliete di fare a meno di un tour cittadino con la sacerdotessa della Foresta (appena la sacerdotessa di destra si muoverà). Ora salite le scale andando verso destra, facendo attenzione a recuperare la Piuma Fenix al primo bivio, vicino alle cascate di sabbia. Vi ritroverete nel borgo, salite le scale al centro e parlate con Dan di Burmesia:

BOTTEGA
NOME QUANTITA'
Partisan
Asta di mithril
x1
x1

Salite le scale a destra per ritrovarvi nel posto dove si vede il più bel panorama di Cleyra. Proseguite verso nord per raggiungere la cima dell'albero. Entrate nel Gransantuario e rivolgete la parola alla sacerdotessa di destra. Prendete la Sciarpa gialla sulla sinistra mentre uscite. Tornate alla locanda facendo lo stesso percorso però al contrario. Alla locanda verrete esortati da Dan a seguirlo a causa di un attacco di Antoleon.

Salvate la partita nella locanda.

Seguitelo fino all'ingresso della città, poi andate nuovamente a destra.

ANTOLEON
Colpite il nemico con due Drakoken e tre Blizzara per vincere velocemente. Lasciate Gidan in standby e con lui dedicatevi alla cura e alla rianimazione della squadra se necessario.

Una volta sconfitto Antoleon vi ritroverete all'interno del Gransantuario per ammirare la danza. Assisterete a una breve scena nel castello di Alexandria. Quando vi verrà posta una scelta per la risposta a Brahne, scegliete ciò che preferite. Nei panni di Freija andate all'ingresso della città per incontrare gli altri del gruppo e proseguite verso il tronco di Cleya.

Equipaggiate Gidan con l'Organix, ottimizzate Freija e spostate entrambi in prima fila.

Nella schermata con i mulinelli, ora fermi, potete recuperare 900 guil dal forziere a sinistra. Verrete attaccati da due guardie di Alexandria e così anche nella schermata successiva.

Eliminate i soldati solo con gli attacchi fisici di Gidan e Freija; con Vivi, se può agire prima o assieme agli altri, attaccate per indebolire il prossimo bersaglio di Gidan, cosicché venga certamente sconfitto dal suo colpo e non possa fuggire riducendo l'esperienza a fine battaglia. Dopo qualche battaglia curate la squadra per ripristinare gli HP ottenuti tramite i Level up.

Nella terza schermata altre guardie vi verranno incontro, poi proseguite verso sud. Vi ritroverete nel ponte, e da qui nuovamente dentro Cleyra alle prese con un mago nero.

Salvate la partita nell'arenile a destra, recuperando i 970 guil dal forziere in basso.

Dirigetevi verso le scale per dare inizio a due combattimenti.

Per tutte le battaglie attaccate fisicamente con Gidan e Freija dando la priorità ai maghi neri mentre nei panni di Vivi usate Blizzara singola sui nemici se Gidan e Freija non possono agire prima, ma ricordate di conservare almeno 36 MP per il prossimo boss. Se dovesse essere ucciso, rianimatelo e curate la squadra al termine di ciascuna battaglia se necessario.

Appena incontrerete le due sacerdotesse scegliete la seconda opzione (dopo che Gidan avrà scosso testa e braccia), seguitele sul ponte a destra. Incontrerete ora Lealy con i figli, velocizzate il dialogo per dare inizio ad un altro scontro. Incontrate nuovamente Lealy con la famiglia, velocizzate il dialogo, dopodiché salirete verso il Gransantuario.

Prima di inseguire Beatrix equipaggiate Freija con l'Anello Coral e attivatele Altruismo ed Insonnia. Ripristinate le energie di tutti se necessario. Parlate solo con gli ultimi due sopravissuti di sinistra per ricevere: Etere e Piuma Fenix.

BEATRIX
Attaccate fisicamente con Gidan e Freija e lanciate Blizzara ad ogni turno. Infliggerete molti danni e lo scontro sarà veloce, rianimate se necessario.

RED ROSE

Preso il controllo di Gidan salite su per le scale. Dopo il discorso scendete giù in coperta e raggiungete Vivi: dirigetevi ad Alexandria tramite i trasportatori dei maghi neri.

CASTELLO DI ALEXANDRIA

Dovete liberare dalla prigione Steiner e Marcus, per cui utilizzate i tasti direzionali ← e → per muovervi.

Andate verso sinistra e salite le scale, nel mentre verrete attaccati dalle guardie di Alexandria. Risolvete gli scontri attaccando solo con Steiner e curandolo se necessario (potete suicidare Marcus per ottenere più esperienza, solo se Steiner non rischia il K.O). E' possibile schivare i soldati in arrivo aggirandoli all'ultimo momento mentre siete fra le colonne ma richiede un tempismo preciso.

Vi ricongiungerete con Gidan, Vivi e Freija e avrete solo 30 minuti per salvare la principessa. Proseguite verso sud per due schermate e arrivati alla fontana sempre verso nord. All'interno del castello andate a sinistra nella biblioteca ed uscite per resettare le animazioni dei due soldati a guardia delle scale.

Salite le scale e andate nel passaggio a sud. Salite subito le scale a sinistra ed entrate nella porta a nord. Da qui ancora a nord fino a ritrovarvi nella camera di Brahne, esaminate il candelabro e passate sotto il camino.

Salite sul ponte e fate in modo di recuperare la Tenda e l'Ice Brand dai due forzieri, poi andate a destra e scendete le scale. Ottimizzate Steiner. Continuate fino a che non troverete una porta a nord e qui inizierà uno scontro con Son e Zon:

SON, ZON
Attaccate Son (quello rosso) con tutti i personaggi eccetto Vivi che dovrà attaccare Zon per annullare il suo potere Meteo. Continuate ad attaccare Son per concludere lo scontro.

Andate verso Daga.

Salvate la partita.

Uscite da questa sala e risalite le scale.

BEATRIX
Attaccate con tutti i personaggi e con Blizzara di Vivi. Dato che la battaglia finirà in pochi turni, non rianimate nessuno, eccetto se Steiner venisse ucciso subito (è la fonte principale di danno).


Ora seguiranno una serie di scontri, il primo con Freija e Beatrix. Usate Tabula rasa per concludere la battaglia.

Equipaggiate Steiner con la Sciarpa gialla e Gidan con il Cinturone e la Fascia di pelle. Attivate MP x attacco e Besticida a Gidan.

Preso il controllo di Gidan scendete le scale fino ad incontrare i maghi neri. Eliminate un nemico con l'attacco di Steiner, un altro con Blizzara di Vivi e l'ultimo con gli attacchi di Gidan ed eventualmente Daga. Rianimate e curate la principessa e la squadra se necessario.

Scendete ancora e sfidate i due Mal Bernardo. Attaccate fisicamente con Gidan e Vivi un nemico e con Steiner e Daga l'altro. Entrate nel menu e curate la squadra con Energia se necessario.

Poco più giù un altro combattimento con Mal Bernardo e questa volta senza Steiner. Attaccate fisicamente con Gidan e un alleato per vincere subito la battaglia.

Un altro combattimento con Freija e Beatrix contro due Mal Bernardo. Usate Tabula rasa per concludere lo scontro il più velocemente possibile.

Altri due Mal Bernardo con Steiner al seguito. Aspettate Tabula rasa per fare piazza pulita.

Ripreso il controllo di Gidan curate la squadra se necessario e proseguite verso sud.

LARVADYUS
Scagliate due Blizzara di Vivi, poi un attacco fisico di Gidan in quest'ordine. Con un po' di fortuna nel danno questo dovrebbe essere sufficiente ad eliminarlo. Se non dovesse essere così, eliminatelo con un altro Blizzara. Rubate con Gidan nel primo turno per tentare di ottenere qualche equip. Se Vivi o Gidan subiscono lo status Minimum, lanciate una Panacea con Daga.

PINNACLE ROCKS

Vi ritroverete a Pinnacle Rocks, precisamente nel sentiero principale.

Scendete di poco e salvate la partita.

Tornate sul sentiero principale in alto, andate verso sinistra, verrete bloccati e otterrete l'episodio Genesi. Proseguite verso sinistra, seguite il sentiero e scendete dal tronco verde per resettare l'Encounter Rate della zona. Tornate indietro e in fondo incontrerete Lamù. Decidete di arrendervi (seconda opzione e poi velocizzate, verrà mostrata quasi subito) per proseguire la storia.

LINDBLUM (DISTRUTTA)

Costeggiate il bordo sinistro e dirigetevi a nord per evitare una scena. Arrivati nella Via commerciale proseguite a destra per la Piazza per incontrare il ciambellano Oltania. Nell'incontro con Cid quest'ultimo vi regalerà 3000 guil e vi ritroverete nuovamente nella Piazza. Entrate nell'officina a sinistra:

BOTTEGA
NOME QUANTITA'
Exploder
Galosce
x1
x2

Una volta concluso parlate con il ciambellano e assisterete a un ETR obbligatorio al termine del quale riceverete il Mappamondo, e dopo la scena con Cid, ad un secondo ETR obbligatorio.

Salvate la partita ed uscite nel mondo esterno.

La prossima destinazione è la Palude dei Qu, correte e ricordate di resettare finché non arrivate a destinazione senza scontri casuali.

Alla fine del ponticello imboccate il sentiero in mezzo alla palude. Catturate la rana sulle barre di legno in alto a destra e portatela a Quina per prenderla con voi. Confermate il nome con START + X.

Dopo aver assistito alla scena tra Vivi e Quera, ottimizzate Gidan, equipaggiate Quina con l'Head Gear e la Sciarpa gialla. Attivatele Guil up e spostatela in seconda fila.

Scendete le scalette in legno e proseguite per il sentiero di destra, dietro la casa. Dopo la scena con Quina, scendete le scale per trovarvi in un nuovo dungeon.

FOSSIL ROO

Arrivati all'ingresso di Fossil Roo proseguite fino a che non vi troverete Ammakkaran alle calcagna. Rimanete sulla destra per la prima schermata, a sinistra nella seconda e nuovamente a destra nella terza in modo da riuscire a passare facilmente nelle falci. Potrebbe capitare che arriviate troppo velocemente di fronte ad una falce, in tal caso temporeggiate mezzo secondo fermi e proseguite.

Finita la corsa ve la vedrete con un boss:

LANÌ
Tre attacchi di Gidan e due Blizzara di Vivi sono più sufficienti per concludere questa battaglia. Lanì attacca per la maggior parte del tempo Daga, anche se non in modo assoluto, creando inconsciamente un diversivo per gli altri alleati. Relegate Daga in posizione di difesa per tutto il tempo e rianimatela con Quina se dovesse andare al tappeto.

Equipaggiate i Moon boot a Gidan, attivate Vigilanza e curate la squadra se necessario.

Raccogliete i fiori e spostatevi leggermente sulla destra per far apparire un ! e salire sul Gargant selvatico. Salite le scale sulla destra per ritrovarvi in una schermata con dei moguri.

Salvate la partita.

Andate verso nord, prendete un fiore e chiamate il Gargant. Attivate la valvola n°1 in modo da cambiare il percorso. Tornate indietro in modo da ritrovarvi in una nuova schermata e seguite il percorso verso il basso. Azionate la valvola n° 2, tornate indietro, prendete un fiore per il Gargant e salite le scale. Scesi dal Gargant, andate a destra e attivate la valvola n°1 per tornare al percorso originale, riprendete il Gargant e sarete nuovamente nella schermata con i moguri.

Andate a destra dei moguri, prendete il Gargant che seguirà un'altra strada. Salite le scale e andate a destra. Prendete un fiore e chiamate il Gargant, una volta a terra andate a destra. Vi ritroverete in una schermata con dei rampicanti e delle facce di roccia che sputano acqua. Spostatevi rimanendo in fondo al rampicante, poi risalite a destra e passate sotto alla faccia di roccia nell'angolo in alto a sinistra per arrivare alla valvola finale.

Dopo averla attivata, arrampicatevi e fatevi colpire dal getto d'acqua della faccia appena attraversata scendendo verso il basso, riemergete e proseguite per il sentiero in basso a destra. Prendete un fiore e andate poco più avanti per chiamare il Gargant.

Una volta usciti sulla mappa del mondo tenete a mente che non incapperete in scontri casuali fintantoché la scritta del luogo è visualizzata a schermo. Correte il più possibile e, quando la scritta scomparirà, ricorrete allo Stop/Go trick per raggiungere le impronte chocobo poco più al di là della Palude dei Qu. Ordinate automaticamente l'inventario e usate l'Erba Ghisal. Salite in sella a Choco e dirigetevi a Conde Petit.

CONDE PETIT

Assistite alle scene e prendete i 2700 guil sulla sinistra, dirigetevi a sinistra poco più in alto. Salite le scale, fate pochi passi verso sud e salite in quella che sembra una barca passando in mezzo alle due persone, qui trovate un Diamante.

Tornate indietro e andate in basso a destra e parlate con Vivi in basso. Scendete le scale in basso a destra per ritrovarvi nuovamente dal ferramenta. Ora che avete ripreso tutto il gruppo uscite nuovamente nel mondo esterno.

Una volta fuori sapete che vi dovete dirigere al Villaggio dei maghi neri. Per arrivarci salite in sella a Choco e proseguite dritti fino a ritrovarvi vicino alla Palude dei Qu, fate una curva a U ed entrate nella grande foresta (Bosco Madalen). Noterete un grosso rigonfiamento in mezzo alla foresta, lasciate Choco a qualche metro di distanza e avvicinatevi usando lo Stop/Go trick.

Salvate la partita.

In questo nuovo luogo continuate due volte a destra, due volte a sinistra e poi di nuovo a destra per arrivare al Villaggio dei maghi neri. Resettate se perdete troppo tempo negli scontri casuali.

VILLAGGIO DEI MAGHI NERI

Prendere l'Elisir vicino alla porta della bottega sulla sinistra, poi entrate per acquistare i seguenti oggetti:

BOTTEGA
VENDI
NOME QUANTITA'
Tenda
Piuma Fenix
tutte
tutte
COMPRA
NOME QUANTITA'
Daga di mithril
Asta stellare
Manganello*
Magibracciale
Cappello magico
Tiara di Lamia
Cappello mikoshi
Giubba Adaman*
Vestito magico
x3
x1
x1
x2
x1
x2
x1
x1
x1

* Nel caso non siate riusciti a rubarlo a Larvadyus.

Uscite e andate a sinistra, assistite all'ETR obbligatorio e continuate sulla sinistra per vedere Vivi scappar via. Entrate nella casupola a destra e prendete l'Etere nascosto sullo scaffale subito a sinistra, quindi comprate 11 Ago dorato (premete ↑ per la quantità). Raggiungete la locanda sul retro e parlate con Vivi, poi velocizzate le scene a seguire.

Una volta ripreso il controllo di Gidan e il resto del gruppo, andate nell'officina e prendete i 2000 guil nascosti nell'angolo.

OFFICINA
NOME QUANTITA'
Rune Tooth
Spilla di gnomo
x1
x1

Ora potete uscire dal villaggio. Salite in sella a Choco e dirigetevi a Conde Petit.

RITORNO A CONDE PETIT

Dovete passare di qui per poter raggiungere la terra santa. Andate dritti per entrare nel villaggio e poi nel passaggio a sinistra. Salite le scale per raggiungere la schermata con la barca ancorata, continuate a destra oltrepassando l'altare e parlate con il signore che blocca il passaggio in alto a destra.

Ora dovete cercare il Pastore, che si trova nel passaggio stretto con le scale appena attraversato. Una volta trovato parlategli per dare inizio alla cerimonia. Velocizzate tutti i dialoghi e, terminata la cerimonia, scendete al ferramenta di sotto con il passaggio in basso a destra.

Prendete la Piuma Fenix sulle scale e salvate la partita.

Proseguite dritti e assistite alle scene. Scendete l'enorme radice per ritrovarvi in un nuovo dungeon.

SENTIERO DI CONDE PETIT

Fatta la conoscenza di Eiko confermate il nome con il solito START + X. Ora dovete accompagnarla a casa passando per il sentiero di Conde Petit. Andate sempre a destra e poi verso l'alto nella direzione degli scaraburi selvatici. Qui incontrerete il moguri Stilzkin che vi venderà un set composto da: Talismano, Tenda, Etere per 666 guil, acquistatelo, andate a sinistra salendo le scale. Proseguite a destra e, dopo il breve filmato, preparate i personaggi:

Rianimate i caduti, ottimizzate Gidan, ottimizzate Vivi, ottimizzate Eiko ed equipaggiatela con le Galosce, equipaggiate l'Asta stellare e le Galosce a Daga. Attivate Insonnia a Vivi, MP x attacco ed Esorcista a Gidan.

Curate la squadra se necessario e proseguite per sfidare il boss:

HILGHYGAS
Scagliate Bio con Vivi e attaccate con Gidan in quest'ordine. Durante il secondo turno ripetete la stessa sequenza, inoltre lanciate Reflex sul nemico con Daga, in modo tale da neutralizzare Energiga del boss. Durante il terzo turno eliminatelo con l'attacco fisico di Gidan e la magia Drain di Vivi. Sincronizzate le azioni aspettando l'attacco nemico e poi agendo con Vivi e Gidan. Nei panni di Eiko rimanete in standby per rianimare e curare i feriti e la squadra con Energia ed Energira, specialmente in seguito a Terremoto.

Curate la squadra se necessario. Andate a destra e nella nuova schermata nel percorso in alto.

Vi ritroverete nel mondo esterno e precisamente nella Pianura Lucille. Ricorrete allo Stop/Go trick per raggiungere la roccia sulla sinistra nella costa per entrare a Madain Sari.

MADAIN SARI

Preso in controllo di Gidan andate a sinistra per incontrare Vivi, poi tornate nella piazza per assistere a un ETR obbligatorio riguardo la cucina di Eiko. Non importano le opzioni date, quindi saltate tutti i dialoghi. Andate a sinistra, fate per entrare nella casa di Eiko ma verrete bloccati da un moguri che vi chiederà di seguirlo.

Ripreso il controllo di Gidan, tornate nella piazza, andate in basso a destra dove troverete Daga, parlatele per farla venire con voi. Tornate nella piazza e da qui andate a nord, ora il moguri vi farà passare per accedere al muro dell'invocazione. Uscite quando Daga si alzerà in piedi.

Andate a casa di Eiko per il pranzo. Preso il controllo di Gidan, sparecchiate il tavolo e portate il tutto in cucina andando a sinistra. Uscite dalla casa di Eiko e verrete fermati da un moguri che vi chiederà di riposare, fatelo e vi ritroverete infine fuori da Madain Sari diretti all'Albero di Iifa.

Usate lo Stop/Go trick per muovervi nella mappa del mondo e spostarvi dai sentieri nord e sud a Madain Sari e all'Albero di Iifa e viceversa.

Salvate la partita di fronte al sentiero.

Tornate nel sentiero di Conde Petit, avanti per due schermate e poi a nord. Appena usciti vi ritroverete nella Pianura Puare e se ruotate la telecamera vedrete l'Albero di Iifa.

ALBERO DI IIFA

Appena entrati fatevi aiutare da Eiko per sciogliere il sigillo (ultima opzione, quando Gidan toccherà con mano la barriera) e otterrete un Rubino.

Questo luogo permette di accumulare velocemente esperienza e punti abilità: eliminate gli Strowber lanciando un Ago dorato con un qualsiasi alleato; i Zombiedragon con la magia Reiz di Daga o Eiko oppure con la combinazione Coda Fenix e un attacco fisico; gli Zombie eliminateli uno ad uno con Reiz e l'attacco di Gidan, se Vivi può agire per primo usate Fira estesa e poi Energira estesa di Eiko; fuggite se incontrate gli Shiitake.

Appena avrete ottenuto almeno 5 AP dalle battaglie casuali prima del prossimo boss, equipaggiate Gidan con i Moon boot, Daga con l'Asta di mithril ed Eiko con la Spilla di gnomo. Attivate ad Eiko le abilità Level up, Isotermia e Anticaos mentre a Gidan Vigilanza e occhioXocchio. Curate tutti se necessario.

Proseguite per le prossime quattro schermate fino a che non incontrerete una piattaforma. Saltateci sopra (seconda opzione, dopo che Gidan l'avrà toccata con mano) in modo da scendere nelle profondità dell'albero, poi proseguite fino in fondo.

Giunti in fondo all'albero, la squadra salirà automaticamente su una foglia che funge da trasportatore e poco dopo partirà un combattimento con due o tre Zombie. Eliminateli con le strategie sopra descritte. Parlate con Vivi per affrontare uno Zombiedragon. Dopo questa battaglia arriverete sul fondo. Curate la squadra se necessario.

Recuperate l'Elisir dal forziere sulla destra vicino alla scala e il Giubbotto sulla sinistra, quasi al centro, dietro i tronchi. Ottimizzate Gidan, attivate MP x attacco, Abilità up e disattivate Insonnia.

Avvicinatevi al ! sulla sinistra e poi salite da Daga per far partire lo scontro con il boss:

SOULCAGE
Lanciate la magia Reiz con Daga ed Eiko se possono agire per prime, altrimenti lanciate un Elisir per concludere subito la battaglia.


Concluso il combattimento e le scene, equipaggiate Gidan con il Diamante e attivate l'abilità AbRaCadaBrA. Ora vi dovete dirigere nuovamente a Madain Sari passando per la solita strada da Conde Petit.

Salvate la partita prima di avventurarvi nel sentiero montano.

RITORNO A MADAIN SARI

Una volta dentro dirigetevi da Eiko, passando per la cucina e poi dietro i moguri. Prendete il Salvagente (forziere in basso) e poi la Piuma Fenix dalla cucina (nascosta di fronte alla libreria), quindi dirigetevi verso il muro dell'invocazione. Parlate con Molisun davanti all'ingresso per ricevere un Exploder e un Elisir, poi velocizzate la scena.

UOMO SALAMANDRA
Questo scontro è basato interamente sulle abilità AbRaCadaBrA e occhioXocchio per schivare i colpi nemici e infliggere danni extra con i contrattacchi. Attaccate l'avversario quando si trova al centro dell'area e vicino ai pilastri centrali, altrimenti schiverà i vostri colpi e contrattaccherà infliggendovi il doppio dei danni. Azzardate a colpirlo in altre zone solo quando si trova leggermente a destra del terzo pilastro (contandoli da sinistra), i danni saranno triplicati!

Dirigetevi nella stanza di Eiko e riceverete un Orecchino démodé. Uscite dalla casa e dalla cucina, appena fuori noterete un !, esaminatelo per dirigervi da Daga.

Dopo i ricordi di Daga andrete via da Madain Sari, ma prima si unirà a voi Amarant (confermate il nome con START + X). Sostituite Daga con Amarant e dirigetevi all'Albero di Iifa.

Salvate la partita prima di attraversare il sentiero di Conde Petit.

RITORNO ALL'ALBERO DI IIFA

Una volta dentro non cambiate nuovamente i componenti del gruppo (ultima opzione, dopo la scena con Kuja), ma sistemate gli equip: ottimizzate Amarant ed equipaggiatelo con la Scamiciata e la Sciarpa gialla, poi attivategli Insonnia; nel menu abilità di Gidan disattivate occhioXocchio e attivate Insonnia, infine postate Amarant in seconda fila.

Proseguite per le radici dell'albero e affrontate gli eventuali scontri casuali per accumulare AP per le abilità di Amarant. Vi ritroverete molto vicini a Kuja, decidete di non cambiare i membri della squadra (ultima opzione, dopo che Gidan muoverà la testa). Eliminate i Nebbiosauri con Reiz oppure con un attacco combinato di Gidan e Vivi o Amarant.

Daga andrà a recuperare lo spirito sigillato e una volta preso il controllo di Gidan proseguite verso sud fino a che non incontrerete Daga e otterrete l'Aquamarina.

Salvate la partita.

FINE DISCO 2 (6:45 ~ 7:00)


to Zanarkand by cloud2731 - 2006-2017. Tutti i diritti risevati. Vietata la copia totale o parziale su tutto il contenuto del sito. Per qualsiasi informazione è possibile contattarmi via e-mail.
Site Meter